Differenziata, disagi in vista

Chiude per alcuni giorni l’impianto di compostaggio di Belpasso e si prospettanno giorni non proprio felici nell’agrigentino per la raccolta dell’umido visto che non ci sono alternative. A partire da lunedì, infatti, rimarrà chiuso per una settimana l’impianto Rago di Belpasso in cui conferiscono praticamente tutti i comuni dell’Agrigentino, data la carenza sistematica di strutture dedicate specificatamente al compostaggio. Il privato, a quanto pare, dovrà effettuare alcuni interventi che richiedono la sospensione delle attività almeno fino a fine marzo. Un fatto di ordinaria amministrazione, se solo vi fossero delle alternative praticabili. Una situazione che ha subito messo in “allarme” l’amministrazione comunale di Agrigento con l’assessore Nello Hamel che ha fatto sapere di essersi messo a lavoro per la ricerca di un nuovo impianto: “abbiamo cercato di individuare un nuovo impianto- ha detto Hamel- ma non esistono strutture disponibili. Abbiamo anche cercato di coinvolgere il Dipartimento Rifiuti, ma ci hanno solo allargato le braccia”. Intanto è stata convocata una riunione alla Srr per capire come muoversi e soprattutto evitare disservizi ai cittadini.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.