Differenziata, il 21 giugno proclamato lo sciopero degli operatori ecologici

Raccolta differenziata, piove sul bagnato. Le segreterie provinciali di Cgil Fp, Fit Cisl e Uil Trasporti hanno infatti proclamato due assemblee i prossimi 13 e 14 giugno e un’astensione dal lavoro per il 21 del mese. Tutti giorni particolarmente “caldi” dato che i due giovedì vengono dedicati alla raccolta dell’indifferenziato, il rifiuto che crea maggiori disagi in caso di mancato recupero.

Nella nota di proclamazione dello sciopero le sigle spiegano che i lavoratori hanno oggi anche 60 giorni di ferie non godute e causa del cattivo funzionamento della differenziata per la riduzione degli uomini a disposizione, cui si aggiunge la “scelta scellerata di ridurre drasticamente il numero dei lavoratori addetti allo spazzamento con la loro utilizazione per i servizi di raccolta e trasporto”.