Dissidi di lavoro e scoppia la zuffa fra commercianti, un denunciato

Dissidi lavorativi innescano una zuffa fra due commercianti nel rione commerciale del Villaggio Mosè , ad Agrigento, dove sono dovuti intervenire i poliziotti della sezione Volanti della Questura. Agenti che hanno prima riportato la calma e poi denunciato alla Procura della Repubblica uno dei due esercenti. Il trentenne agrigentino è stato trovato infatti in possesso di un bastone che era stato trasformato in manganello. Una sorta di arma “bianca” che non è stata affatto utilizzata, ma che però ha fatto configurare l’ipotesi del porto abusivo di oggetti atti ad offendere.