fbpx

Con la scusa di dover consegnare del materiale sanitario, per conto di una farmacia saccense, sono riuscite ad intrufolarsi all’interno dell’appartamento di un pensionato. Indossando le mascherine chirurgiche anti-Covid e parlando del Coronavirus, due donne sono riuscite a farsi consegnare 800 euro in contanti e il libretto postale dell’ottantaduenne. A chiamare, poco dopo, il numero unico d’emergenza è stato lo stesso anziano, vittima di quello che è stato un furto in piena regola. Nel centro urbano di Sciacca si sono precipitate le pattuglie del locale commissariato. Delle due donne non è saltata fuori nessun traccia.