Doveva portar via la moto sequestrata, fermato anche il carro attrezzi

Durante dei serrati controlli effettuati dagli agenti del commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle e dalla stradale di Palermo, tra Porto Empedocle e Realmonte, sarebbe stato fermato un centauro, senza casco, a bordo di uno scooter. Da un immediato controllo gli agenti si sarebbero accorti che lo scooter era sprovvisto di assicurazione. Emessa dunque la sanzione e il sequestro del mezzo, motivo per cui i poliziotti avrebbero chiamato il carroattrezzi.

Ma anche quest’ultimo presentava delle irregolarità: il mezzo, infatti, era senza revisione e il conducente non era in possesso della necessaria patente di guida. Scatta dunque il sequestro anche del carroattrezzi. E’ stato chiamato così un secondo carroattrezzi per prelevare il primo e lo scooter.