fbpx

Nel corso di mirati controlli finalizzati alla repressione dell’illegale fenomeno del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti la Polizia di Stato ha tratto in arresto, in Licata, F. K. gambiano di anni 35 poiché colto nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
In particolare, nel corso di detta attività, gli Agenti del Commissariato di PS di Licata procedevano al controllo dei passeggeri di un autobus di linea della tratta extraurbana Catania-Licata. I poliziotti, saliti a bordo, notavano che un uomo, che si era accomodato negli ultimi posti del veicolo, si stava nascondendo per eludere verosimilmente il controllo di Polizia. Insospettiti per lo strano movimento della persona, gli operatori di Polizia decidevano di raggiungerlo e sottoporlo a perquisizione che dava esito positivo. Infatti, nello zainetto dell’extracomunitario veniva trovato un involucro contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso complessivo di quasi 52 grammi. Inoltre, la successiva perquisizione nella dimora del soggetto permetteva di rinvenire numerosi pezzetti di carta stagnola del tutto simili a quelli solitamente utilizzati per il confezionamento delle singole dosi di droga. Al termine delle operazioni di polizia, su disposizione del PM della Procura della Repubblica di Agrigento, il gambiano è stato condotto presso la sua abitazione per ivi rimanere ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida che si terrà domattina presso il Tribunale agrigentino.