fbpx

E’ cominciata ieri, dinanzi al Gup del Tribunale di Agrigento, Valero D’Andira, l’udienza preliminare relativa all’inchiesta scaturita dalla maxi operazione antidroga denominata “Capo dei capi 2″. Tredici dei 32 imputati hanno chiesto e ottenuto di patteggiare: 4 anni e 4 mesi di reclusione sono stati inflitti a a Salvatore Pitrone, 3 anni e 10 mesi a Davide Dispensa, 4 anni e 4 mesi ad Angelo Cammilleri, 3 anni e 6 mesi a Francesco Prinzivalli, 4 anni e 4 mesi a Giuseppe Sottile, 3 anni a Salvatore Gallo, 3 anni e 6 mesi ad Alessandro Calogero Trupia, 3 anni e 6 mesi ad Alfonso Capraro, 3 anni e 6 mesi al marocchino Mohamed Belhaj, 1 anno e 6 mesi al palermitano Salvatore Vizzini, 1 anno e 4 mesi al licatese Mario Lauricella, 1 anno e 11 mesi a Calogero Gambino, 4 anni e 4 mesi a Claudio Catania. L’udienza proseguirà l’11 aprile. Gli atri imputati sono: Marco Inguanta, Mohammed Mekkaoui, Luigi Capraro, Alfonso Indelicato, Nabil El Ganadi, Angelo Infantino, Abdelaziz Mahfoudi, Nizar Harabi, Claudenzio Lombardo, Salvatore Lombardo, Maurizio Capraro, Vito Giuca, Salvatore Lentini, Giancarlo Edoardo Natalello, Giuseppe Volpe, Angelo Domenico Volpe, Dario Micalizio, Rachid En Noujoumi, Nacer Snidi.