fbpx

Detenzione e spaccio di rilevanti quantitativi di cocaina”. Con questa accusa, i poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro, nella tarda serata di ieri hanno arrestato un 24enne. Il fermo è scattato dopo una perquisizione do dopo una perquisizione domiciliare.

In casa di R.A., sono stati sequestrati sono stati sequestrati circa 300 grammi di cocaina, marijuana e denaro contante per oltre 30.000 euro.

Inoltre, i poliziotti del hanno sequestrato anche congegni elettronici per evitare intercettazioni, 10 telefoni cellulari, bilancini ed altro materiale ritenuto di sicuro interesse investigativo. L’attività di indagine coordinata dal procuratore capo Luigi Patronaggio e dal sostituto procuratore Cecilia Baravelli.

Alla perquisizione ha presto parte anche l’unità cinofila della Guardia di finanza.  Gli investigatori hanno denunciato altre quattro persone in concorso con 24enne, smantellando una centrale di spaccio in Palma di Montechiaro dove si rifornivano puscher e tossicodipententi. Le indagini sono ancora in corso e non si escludono ulteriori novità  con l’identificazione di altri soggetti indagati.