Due allacci abusivi alla corrente elettrica, li scoprono i carabinieri

Due allacci abusivi alla corrente elettrica, per alimentare gratuitamente altrettanti appartamenti, nello stesso immobile. A scoprirli, nelle scorse ore, sono stati i carabinieri della compagnia di Licata. Militari dell’Arma che hanno arrestato, per l’ipotesi di reato di furto aggravato, tre persone: una coppia di conviventi e una casalinga.

La verifica dei carabinieri è stata eseguita in uno stabile di via Gela, a Licata. Qui è stata accertata la presenza di due diversi allacci abusivi che alimentavano, gratuitamente, altrettanti appartamenti di corrente elettrica. E’ stata dunque arrestata una coppia: lui di 49 anni e lei di 52 anni, che vive in uno degli appartamenti, e una casalinga di 53 anni che risiede nel secondo appartamento.