fbpx

Si è spento all’età di 90 anni, presso un ospedale palermitano, il prof. Giuseppe Liotta, per tanti anni Preside dell’istituto Alberghiero “Gaspare Ambrosini”. E’ stato proprio il prof. Liotta ad istituire l’importante indirizzo scolastico a Favara, oggi una delle realtà scolastiche più importanti a livello regionale. Dai banchi e dalle cucine dell’Ambrosini, infatti, sono passati centinaia e centinaia di studenti, molti dei quali hanno trovato occupazione proprio grazie al corso di studio frequentato, sia nell’ambito dell’insegnamento e sia nella professione di cuoco, chef, barman e cameriere. Ma il preside Liotta è stato anche uno dei maggiori protagonisti della vita politica e sociale nel dopoguerra a Favara. E’ stato fondatore della locale sezione della Democrazia cristiana ed è stato vicesindaco nella giunta guidata dal socialista Gaetano Guarino, il sindaco-farmavista ucciso nel maggio del 1946. Liotta è stato per tanti anni consigliere comunale ed assessore. Fu uno dei più convinti oppositori del regime fascista. il 2 giugno del 1945 il balcone della sua abitazione fu danneggiato dall’esplosione di una bomba, per fortuna senza procurare vittime e feriti. Erano anni di passione politica e impegno e Giuseppe Liotta fu uno dei principali attori della Favara del dopoguerra. I funerali avranno luogo lunedì 6 giugno alle ore 17.00 presso il Cimitero di Piana Traversa.