fbpx

Dal 18 giugno scorso, a seguito della mozione n° 193 presentata dall’On.Cracolici, il personale dello scalo di Lampedusa, 34 in tutto, ha proclamato lo stato di agitazione. Il personale richiede dopo 10 anni di lavoro precario la stabilizzazione dei contratti di lavoro esistenti. Il personale fa presente che da 10 anni lavora con contratto a tempo determinato per 10 mesi l’anno.
La società, Ast Aeroservizi, chiude da anni i bilanci in utile, ha altre commesse da prendere e non gode di finanziamenti pubblici.
E adesso, secondo la mozione di Craacolici, la società rischia addirittura la chiusura.