Agrigento Attualità Cronaca Elezioni Politica

Elezioni a sindaco di Agrigento, probabile Rino La Mendola per il Pd

Elezioni a sindaco di Agrigento, probabile Rino La Mendola per il Pd
Rate this post

Questa mattina all’ars il Presidente Crocetta è in riunione con la sua giunta per decidere tra le altre cose se entro il 2014 si andrà alle urne nei comuni commissariati e quindi a Raffadali, Licata e Agrigento. Ufficiali  i nomi dei consiglieri comunali agrigentini Giuseppe Di Rosa e Andrea Cirino, anche Giuseppe Arnone aveva già tempo fa dichiarato la disponibilità alla candidatura a Sindaco. Lillo Firetto, sindaco di Porto Empedocle e deputato regionale dell’UDC  non ufficializza la sua candidatura ma neanche smentisce la sua disponibilità. Daniele Cutaia, ex assessore della giunta Zambuto, sembra interessato alla candidatura che non dispiace a MPA di Di Mauro, Forza Italia di Riccardo Gallo e NCD di Angelino Alfano. Cutaia potrebbe essere portato alle elezioni con la “lega delle autonomie” tra partito di siciliani ed MPA, e la lega Nord di Matteo Salvini, creando così una federazione di partiti con unico interesse, le regioni. I vertici del  Pd agrigentino, che sabato si è riunito alla segreteria provinciale, vuole proporre alla poltrona di sindaco Rino La Mendola, professionista agrigentino già presidente dell’ordine degli architetti e componente nazionale della consulta delle professioni che però non ha ancora dato una risposta ufficiale, in caso contrario il Pd potrebbe optare per Maurizio Masone, ex assessore al comune di Agrigento.  Luparello ex vice sindaco di Agrigento che all’inizio si era dato per uno dei favoriti sembra non essere tra i possibili candidati. Insomma tutto si sta decidendo in queste ore e dipenderà soprattutto dalla data in cui saranno fissate le elezioni  e sembra che  Crocetta, dopo essere stato ufficialmente lasciato dal Pd di Raciti,  sia pronto a portare al voto proprio in questo autunno i siciliani anche se i partiti sembrano non avere ancora le idee chiare in proposito.