fbpx

Personale della Squadra Mobile  ha arrestato 9 cittadini stranieri, di nazionalità tunisina, poiché destinatari di decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Agrigento, con divieto di reingresso nel territorio italiano e nell’area Schengen prima che siano decorsi 5 anni dalla data dell’allontanamento.

I 9, come disposto dal P.M. di turno  sono stati sottoposti agli arresti domiciliari  nell’hot spot di Lampedusa. Altri  2 cittadini extracomunitari sono stati  arrestati dalla Squadra Mobile in esecuzione a: “Provvedimento Di Revoca Di Pene Concorrenti Nei Confronti Di Condannato In Stato Di Libertà E Contestuale Ordine Di Esecuzione”, (provvedimenti SIEP).

Come disposto dal P.M. di turno, gli arrestati sono stati accompagnati nelle case circondariali di Agrigento e Termini Imerese per l’espiazione della pena residua.