Cronaca

Estate di risultati per la Polizia municipale di Agrigento

Estate di risultati per la Polizia municipale di Agrigento
Rate this post

Nei mesi di giugno, luglio e agosto, un rinnovato impulso all’attivita’ di controllo del territorio in aggiunta al traffico stradale cittadino, predisponendo un rigoroso piano di rispetto del codice della strada e di gestione della viabilita’, mediante la previsione di un articolato dispositivo giornaliero di agenti nelle aree di maggior afflusso veicolare: un’importante lavoro svolto dal comandante della polizia municipale Cosimo Antonica coadiuvato dall’attivita’ sempre precisa e attenta dell’assessore Franco Iacono. Un plauso va fatto al lavoro minuzioso di tutti i componenti della polizia municipale.Sul versante piu’ specifico della sicurezza stradale, vera e propria priorita’ per i comuni, si consideri che le statistiche ufficiali evidenziano che il maggior numero di incidenti si registra nelle strade urbane. nel 2008, gli incidenti avvenuti nei centri abitati italiani sono stati 168.088, con 228.325 feriti e 2.076 morti, ovvero il 77% degli incidenti, il 73,5% dei feriti e il 44% della mortalita’. Ad agrigento, dall’inizio dell’anno si sono registrati diversi interventi dell’unita’ antinfortunistica della polizia municipale, con i seguenti dati: dal periodo 1 giugno – 31 luglio: incidenti stradali con lesione a persone nr. 40, persone ferite nr 78 con una prognosi complessiva di 703 gg. + 3 p.r., incidenti rilevati con danni alle sole cose nr. 11; interventi per incidenti stradali con danni lievi alle cose senza rilievi (constatazione amichevole tra le parti) nr. 29; totale interventi nr. 71, nr. 23 interventi per constatazione di danneggiamento veicoli per buche sulla carreggiata; nr. 55 sommari processi verbali redatti; nr. 22 segnalazioni per sospensione patente di guida; nr. 8 carte di circolazione ritirate; nr. 1 notizia di reato per guida senza patente; nr. 11 sospensioni di patente; nr. 4 fermi amministrativi per artt.170/115, nr. 4 ritiri di patente scaduta di validita. Dal periodo 1 – 15 agosto: incidenti stradali con lesione a persone nr. 11, persone ferite nr 78 con una prognosi complessiva di 205 gg., incidenti rilevati con danni alle sole cose nr. 7; interventi per incidenti stradali con danni lievi alle cose, senza rilievi (constatazione amichevole tra le parti) nr. 12 totale interventi nr. 39, nr. 9 interventi per constatazione di danneggiamento veicoli per buche sulla carreggiata; nr. 29 sommari processi verbali redatti; nr. 1 segnalazioni per sospensione patente di guida; nr. 2 carte di circolazione ritirate;nr. 1 sospensioni di patente, illeciti rilevati per infrazioni al codice della strada. Particolarmente attivo il nucleo di viabilita’ a san leone e nel centro citta’ contro la sosta vietata e le doppie file: numero verbali, giugno nr. 1845, luglio nr. 1498, agosto fino a 15 nr. 893, di cui a seguito di incidenti stradali 42, autovetture prelevate 108. Quadro specifico delle piu’ comuni violazioni: sosta in zona disco orario 309, sosta in doppi fila 234, sosta nello spazio riservato agli invalidi 82, sosta in spazi riservati ad altre categorie di utenti 244, sosta sui marciapiedi 102, sosta sugli attraversamenti pedonali 60, uso del telefonino durante la guida 37. Attività antirandagismo: negli ultimi giorni sono stati incrementati anche gli interventi del nucleo antirandagismo della polizia municipale, il cui equipaggio e’ costituito solo da due unita’ ( l’ispettore alfonso bonsignore coadiuvato dal contrattista salvatore gagliardo) che ha ispezionato le zone della città secondo una scala di priorita’, sulla base di segnelazioni di cani randagi piu’ aggressivi. Durante gli interventi ci si è avvalsi del servizio veterinario di agrigento e di un fucile spara anestetico. In particolare, sono stati catturati : il pericolosissimo capobranco in via san giacomo, di colore nero che da mesi terrorizzava ed aggrediva i passanti, nella zona della via garibaldi. Negli ultimi 15 giorni sono 5 i cani accalappiati, facenti parte del suddetto branco. Per tutti si e’ provveduto all’impianto dei microcips e alla sterilizzazione. Ricordiamo che l’opera delle polizia municipale ha consentito dall’inizio dell’anno, insieme all’associazione aronne ed ai veterinari (d.ssa li causi e dr. catania), anche l’adozione di n. 70 cuccioli di varie razze. Il nucleo di p.g. ha denunciato a piede libero, alla procura della repubblica agrigento, 14 persone per non avere ottemperato all’obbligo dell’istruzione primaria e secondaria dei proprio figli minori; denunciate a piede libero 3 cittadini reponsabili di minaccia e oltraggio a pubblico uffciale; effettuati n°4 sequestri di merce contraffatta (35 tra borse e magliette), di n°500 cd musicali e n° 120 dvd films privi di sigillo siae, nella zona del lungomare falcone-borsellino; informativa all’a.g., per occupazione abusiva di alloggio popolare, da parte di una coppia di conviventi, a villaseta; n°2 informative all’a.g., per inottemperanza alle ordinanze sindacali. i proprietari degli immobili non hanno provveduto alla messa in sicurezza degli edifici dirupi e disabitati, in pieno centro storico e a montaperto; attivita’ di contrasto all’immigrazione clandestina congiuntamente alla polizia di stato, in un condominio di via acrone abitato da diversi cittadini extra-comunitari. l’accertamento ha dato esito negativo in quanto i predetti sono stati trovati con regolare permesso di soggiorno. Vigilanza ambientale il nucleo operativo speciale ha condotto numerose attivita’, tra le quali si segnalano: nr. 6 megadiscariche discariche di rifiuti, in violazione del codice dell’ambiente e per le quali e’ stata richiesta opera di bonifica alle autorita’ competenti elevati nr 40 verbali per violazione all’ordinanza che regolamenta il conferimento di rifiuti solidi urbani nei cassoneti, a carico di persone colte in flagranza.