fbpx

Personale del Commissariato di Canicattì  ha arrestato per evasione una giovane donna di venticinque anni con gravi pregiudizi penali e di polizia, attualmente sottoposta alla misura degli arresti domiciliari.

La  donna, sarebbe evasa, una prima volta, dalla propria abitazione lo scorso 15 aprile , ed è stata arrestata.

In sede di convalida dell’arresto, quando cioè avrebbe dovuto comparire per la celebrazione del processo con rito direttissimo, l’imputata evadeva nuovamente, risultando irreperibile ed assente ai controlli del Commissariato, ma  sarebbe di nuovo stata rintracciata nella mattinata del   20 aprile scorso , lungo la principale via cittadina ed arrestata dagli uomini del Commissariato e dunque, ricondotta agli arresti domiciliari. Tuttavia, ancora una volta, la donna, inosservante della misura cautelare impostale, riusciva ad eludere i controlli ed evadeva un’altra volta:  rintracciata il 21  aprile scorso è arrestata ai domiciliari.