fbpx

Niente stabilizzazione dei precari storici all’ex Provincia di Agrigento ma solo una proroga dei contratti per un anno. Il commissario del Libero consorzio Girolamo Alberto Di Pisa, ha firmato un atto di indirizzo con il quale, proroga tutti i contratti a tempo determinato fino al dicembre 2020. La proroga adottata in forza dell’art. 1 della l. r. n. 26 del 14 dicembre 2019 e da precedenti norme regionali in materia di personale precario, riguarda 130 contratti di lavoro a tempo determinato, subordinata al finanziamento da parte della Regione Siciliana della copertura della spesa per il pagamento delle retribuzioni mensili.Il provvedimento del Commissario rimarrà valido, in ogni caso, fino all’insediamento dei nuovi soggetti istituzionali dei Liberi Consorzi comunali che si insedieranno dopo le elezioni che dovrebbero avvenire nel 2020. Nel provvedimento è stata, anche, richiamata la volontà del Libero Consorzio di procedere alla stabilizzazione del personale precario che, tuttavia, si scontra, a legislazione vigente, con i rigidi vincoli in materia di spesa per il personale e con la normativa in materia di Liberi Consorzi.