Cronaca Porto Empedocle

Faida familiare per un antico comò, anziani brutalmente pestati da genero e nipote

Una faida familiare con due anziani coniugi brutalmente picchiati da ex genero e nipote: l’intervento di un passante, forse, evita il peggio ma la vicenda avrà un epilogo in tribunale perché la coppia di empedoclini, dopo essersi fatti curare in ospedale, ha presentato una querela. L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi.

La donna, secondo la ricostruzione dell’episodio, ha letto un annuncio su facebook nel quale l’ex genero, con cui i rapporti si erano profondamente logorati dopo la separazione con la moglie, tanto da avere diversi contenziosi fra loro, metteva in vendita un comò.

La donna, quindi, dopo essersi accorta della volontà dell’uomo di disfarsi, a pagamento, del mobile di famiglia, dal grande valore affettivo, decide di andare dai carabinieri per presentare una denuncia nei suoi confronti. I militari, secondo la ricostruzione dell’episodio formalizzata in una querela, redatta dagli avvocati Teresa Alba Raguccia e Serena Gramaglia che difenderanno i due coniugi, avrebbero consigliato, in prima battuta, anche alla luce dell’emergenza sanitaria in corso, di provare a risolvere la questione bonariamente. La donna, allora, insieme al marito settantacinquenne, prova ad andare a parlare col genero.

Al balcone dell’abitazione trova la nipote neppure ventenne, che vive col padre, con cui i rapporti erano tesi da tempo. La ragazza chiede ai nonni cosa fossero venuti a fare. In pochi secondi scende, sempre secondo la loro denuncia, e si consuma la vera e propria aggressione: la nipote sarebbe scesa in strada e avrebbe colpito la nonna con pugni alla testa. Nel frattempo il padre, arrivato a casa, avrebbe iniziato “un vero e proprio pestaggio” nei confronti dell’ex suocero facendolo cadere a terra e non fermandosi, continuando a colpirlo alla spalla, alla testa e minacciandolo di morte mentre lo picchiava. La violenza si sarebbe arrestata solo dopo l’intervento di un passante. L’anziano ha riportato una frattura multipla scomposta alla spalla, una ferita alla fronte e un trauma cranico. Solo qualche trauma per la moglie. Padre e figlia sono stati denunciati per lesioni, minaccia e stalking.