fbpx

Fabrizio Giampiero Cannizzaro, 49 anni, di Agrigento, ha patteggiato due mesi di reclusione (pena sospesa) dinanzi al Gup del Tribunale di Agrigento, Alberto davico. Era accusato di esercizio abusivo della professione. Nel suo appartamento di via Dante per anni avrebbe esercitato la professione di dentista senza esserlo, perché in realtà Cannizzaro è un odontotecnico. L’inchiesta è stata effettuata dalla Guardia di finanza che alcuni mesi addietrò denunciò Cannizzaro alla magistratura. Durante l’udienza preliminare, l’Ordine dei medici della provincia di Agrigento si è costituito parte civile.