fbpx

Attorno alle 15 di sabato il personale della Polizia Postale e i poliziotti della “Squadra Volante” hanno arrestato in flagranza del reato di furto aggravato in concorso e indebito utilizzo di carta di credito, Alfonso Manganello, 39 anni, nato a Sanremo, residente a Palma di montechiaro e Andrea Aserio, 29 anni, di Mussomeli, ambedue pluripregiudicati. Gli stessi dopo avere asportato un portafogli contenente 140 euro in contanti e una carta di credito, dal giubbotto lasciato in un’autovettura posteggiata in aperta campagna nel territorio di Aragona, giunti nel centro della città dei templi hanno proceduto all’acquisto presso l’esercizio commerciale “Elettroshop” di un televisore al plasma del valore di 649 euro, pagando mediante l’utilizzo della carta di credito poco prima asportata. Subito dopo sono entrati presso la rivendita “Tim” di via Imera per acquistare tre telefoni cellulari, ma all’interno dell’esercizio venivano bloccati dagli agenti, che dopo averli rintracciati li hanno pedinati. Dopo le formalità di rito, Aserio e Manganello sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Questura di Agrigento in attesa dell’udienza di convalida.