fbpx

Si è tenuto ieri, davanti al Gip Luca D’Addario, l’interrogatorio del pensionato favarese Calogero Quaranta, 74 anni, arrestato dai carabinieriper detenzione illegale di armi e munizioni. Quaranta, difeso dall’avvocato Angelo Nicotra, ha risposto alle domande formulate dal giudice confermando le dichiarazioni rese al momento dell’arresto. Si è dichiarato fuori da ogni giro malavitoso, giustificando il possesso delle armi senza alcun fine criminale. La difesa ha chiesto la scarcerazione dell’uomo.