fbpx

Il sindaco di Favara Mimmo Russello, ha inviato alla Procura della Repubblica di Agrigento la relazione dei vigili urbani sul crollo, avvenuto venberdì scorso, dello stabile, a ridosso della casa di via del Carmine dove persero la via Marianna e Chiara Pia Bellavia, nel perimetro compreso tra via Umberto, via Caporale Vullo, ancora sotto sequestro giudiziario. Si tratta di un atto dovuto per informare l’autorità giudiziaruia sull’accaduto, ma anche per chiedere di intervenire urgentemente per rimuovere le macerie e per mettere in sicurezza tutta l’area. Il pericolo reale, infatti, è quello che si possa innescare un effetto domino, con una serie di crolli che trascineranno giù, uno alla volta, tutti gli immobili pericolanti, attaccati l’uno con l’altro. Proprio per questo il Comune ha chiesto ancora una volta il dissequestro dell’area.