fbpx

I messi del Comune di Favara non avrebbero notificato atti tributari relativi a tasse automobilistiche non pagate per circa 250 mila euro, e adesso l’Agenzia delle Entrate cita il Comune – dinanzi8 al Tribunale civile di Palermo – chiedendo il risarcimento dei danni. La citazione arriva direttamente dalla direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate, che ritiene responsabile l’Ente locale dell’omessa notifica di un rilevante numero di atti tributari che avrebbe cagionato un danno complessivo di 244.761,06 euro. Le tasse sono relative agli anni 1986/87/88 e dovevano essere notificate tramite i messi comunali nel 1989 e 1990. Cosa che secondo l’Agenzia delle Entrate non è stata fatta con la perdita della maggiore pretesa fiscale non riscossa a causa della mancata notifica degli avvisi di accertamento per cui adesso si chiede il pagamento del dovuto al Comune con l’aggiunta degli interessi e spese di giudizio.