Favara. Omicidio Ciffa e tentato omicidio Nicotra: La DDA unifica l’inchiesta.

Ci sarebbe un collegamento tra l’omicidio dell’empedoclino Carmelo Ciffa, assassinato a Favara il 26 ottobre del 2016 e l’agguato del 23 maggio scorso di via Torino, sempre a Favara, quando l’operaio Carmelo Nicotra scampò miracolosamente al fuoco di micidiali armi da guerra. I magistrati  della procura antimafia Gery Ferrara, Claudio Camilleri e Alessia Sinatra hanno, infatti  unificato i due fascicoli. Le indagini, affidata ai poliziotti  della squadra mobile di Agrigento,  il prossimo  14 febbraio, vedranno gli specialisti del gabinetto regionale della polizia scientifica di Palermo, impegnati negli accertamenti irripetibili su alcuni reperti sequestrati sulle scene degli agguati oltre ad accertamenti tecnici finalizzati alla ricerca di “impronte papillari latenti” su un pacchetto di sigarette Marlboro trovato su uno dei luoghi del delitto. Nelle scorse settimane sono stati eseguiti accertamenti su due auto nell’ambito del filone di indagini per l’agguato a Nicotra. In una delle auto non ci sarebbero tracce di polvere da sparo, ma impronte digitali.  Il secondo veicolo invece,  completamente carbonizzato,  verosimilmente non potrà fornire nessun indizio agli inquirenti.  Il personale della polizia scientifica ha cercato sangue, saliva e impronte digitali su una Fiat Panda e una Renault Modus. La prima è stata trovata all’interno del garage di Nicotra, mentre l’altra macchina una  Renault Modus è stata trovata incendiata in contrada Zingarello,  il giorno dopo  il tentato omicidio: quella vettura, secondo gli inquirenti, sarebbe stata usata per accompagnare il ferito in ospedale.

Sin da subito, il sospetto che questi due casi, ma anche di altri episodi criminali commessi sull’asse Favara – Porto Empedocle – Liegi, fossero in qualche modo mossi da un unico filo conduttore, adesso, arriva la parziale conferma della DDA che dei casi dell’omicidio di corso Vittorio Veneto e del tentato omicidio di via Torino, ha fatto un unico fascicolo d’inchiesta.