fbpx

Il gup del tribunale di Agrigento, Alberto Davico, ha rinviato a giudizio gli ex sindaci di Favara, Lorenzo Airo’ e Carmelo Vetro, e gli altri sette imputati per il crollo della palazzina di via Del Carmine, a Favara, dove due anni fa trovarono la morte le sorelline Chiara Pia e Marianna Bellavia di 4 e 14 anni. Gli altri imputati sono: Rosalia Presti ed Antonio Noto, in qualita’ di proprietaria e possessore dell’edificio; Giacomo Sorce, Sebastiano Dispenza, Pasquale Amato, Alberto Avenia ed Antonio Grova, funzionari, dirigenti ed ex dirigenti dell’Utc di Favara. Il processo iniziera’ il 10 maggio.