fbpx

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Ezio Damizia, ha condannato a 1 anno di reclusione i fratelli Gaspare e Vito Vecchio e a 1 anno e 2 mesi Lillo Pollicino, 26 anni, tutti di Favara, coinvolti in una rissa verificatasi il 27 novembre scorso in piazza Angelo Giglia. L’episodio si è verificato in pieno centro storico e ha coinvolto anche un carabiniere, intervenuto sul posto con le pattuglie per sedare la zuffa e un’altra persona che è stata denunciata a piede libero, F. F., di 55 anni, anche lui di Favara. I tre favaresi difesi dagli avvocati Nino Casalicchio e Anna Americo, dovevano rispondere di rissa aggravata, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.