fbpx

Il favarese Michele Bellavia, 46 anni, disoccupato, afflitto da crisi confusionali, da venerdì scorso è scomparso. I familiari allarmati per il suo mancato rientro hanno sporto denuncia ai carabinieri. Partite le ricerche è emerso che Bellavia nella serata di venerdì, intorno alle 21.30, è stato portato al Pronto soccorso del San Giovanni Di Dio di Agrigento, perché aveva ingerito una grossa quantità di alcool. Smaltito lo stato d’ebbrezza, a mezzanotte, ha lasciato il nosocomio agrigentino non dando più notizie di sé. Bellavia, alto circa 1,70, capelli castani e occhi verdi, è fratello di Giuseppe, colpito dalla tragedia per le tre figlie morte: due per il crollo della casa, una perché nata prematura. Al momento della scomparsa Michele indossava giacca e pantaloni scuri, scarpe tipo Hogan ed un maglioncino.