Top Videos
  • Intervista al candidato sindaco di Agrigento Mario Gallo
    8537 76
  • Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti
    5819 76
  • Speciale Interviste ospite Simona Carisi 21 08 2014
    5170 76
  • Piano giovani la procura apre un fascicolo
    4181 76
  • Crocetta e Piano Giovani: in bilico il nuovo bando
    3654 76
  • Piano giovani il bando della discordia
    3413 76
  • Addio al vecchio libretto, il certificato di proprietà ora è digitale
    3364 76
  • Telegiornale del 10-04-2014 ore 14:00
    2892 76
  • Obbligo accatastamento caldaie, intervento adoc
    2740 76
  • VIlla del Sole sarà data in gestione intervento di Di Rosa
    2217 76

Favara. Senza acqua da 10 giorni, lo sfogo di un cittadino: dal Comune pronta la diffida a Girgenti Acque

Favara. Senza acqua da 10 giorni, lo sfogo di un cittadino: dal Comune pronta la diffida a Girgenti Acque
Rate this post

“Nel terzo millennio, può ancora una famiglia subire attese di oltre 10 giorni per l’erogazione dell’acqua”? Questa è stata la domanda rivoltaci telefonicamente da un cittadino di Favara e che noi inoltriamo a Girgenti Acque, società che gestisce il servizio idrico integrato in Provincia di Agrigento. Nella segnalazione il cittadino che abita nella zona di via Firenze ci ha raccontato dei continui disagi che da anni la sua famiglia è costretta a subire. “Pago l’acqua corrente più di quella minerale che comunque compro lo stesso perchè di quella che sgorga dai rubinetti non mi fido – ci ha detto. Negli anni ’80, l’acqua arrivava ogni mese, per questo ho sacrificato molta superficie della mia casa per fare spazio ai recipienti di accumulo. Allora a Favara, la gestione era pubblica e gratuita, poi il servizio idrico fu affidato a Girgenti Acque – ha continuato il cittadino – ci avevano detto che avremmo avuto l’acqua 24 ore su 24, io stesso – ha aggiunto – ci avevo creduto, un prezzo da pagare c’era però, ed era la bolletta idrica. Benissimo – ci ha detto ancora il cittadino – avrei finalmente smesso di chiamare le autobotti. A distanza di molti anni però, le promesse della società rimangono tali e l’autobotte la chiamo ancora, nonostante il prezzo salatissimo delle bollette che – ha detto ancora – per il bilancio di una famiglia media, sono quasi insostenibili”.

Con l’arrivo della bella stagione, il consumo idrico inevitabilmente aumenta. Dalla società dicono che i ritardi sono dovuti a dei guasti agli impianti, una giustificazione troppo spesso avanzata dalla società che ha ricevuto dai Comuni, condotte e impianti che necessitano di interventi, ma la stessa dovrebbe comunque investire per rendere efficiente un servizio che evidentemente ha delle lacune. In mattinata, abbiamo sentito il vice sindaco di Favara, LilloAttardo che ha a sua volta chiesto spiegazioni alla società. Dal Comune di Favara, comunque, qualora il problema non arrivi a soluzione, si dicono pronti a diffidare nuovamente Girgenti Acque.

 

 

 

Condividi

Categorie: disagi, Favara, Girgenti Acque