fbpx

Una centrale di masterizzatore di cd e DVD, nonché un deposito di capi d’abbigliamento tutti palesemente contraffatti, e’ stato scoperto ieri, dai poliziotti della sezione Volanti, in via Serroy, nel centro storico di Agrigento. Due segnalesi, trovati all’interno dell’appartamento, sono stati fermati. Centinaia i prodotti che sono stati posti sotto sequestro.
All’individuazione della centrale d’abusivismo, i poliziotti sono giunti dopo aver notato un inusuale via vai di extracomunitari. Scattati gli appostamenti, gli agenti, ad un certo punto, non hanno avuto quasi più dubbi ed ieri hanno effettuato un vero e proprio blitz. La centrale di masterizzatore era completa: oltre a DVD e cd, infatti, risultavano accatastate migliaia di custodie in plastica, nonché le varie copertine di carta. A poca distanza c’erano anche dei capi d’abbigliamento, scarpe, dal valore di alcune migliaia di euro. I controlli per frenare il fenomeno della contraffazione e della vendita illegale di prodotti fasulli, ad Agrigento, non si sono mai fermati, ma in questo periodo dell’anno,  su disposizione del questore Giuseppe Bisogno, sono stati intensificati. Durante i controlli di ieri, sono stati passati al setaccio anche numerosi appartamenti e vere e proprie bettole, nel centro storico, abitate da extracomunitari.