fbpx

Prosegue a pieno regime l’organizzazione della V giornata nazionale delle Ferrovie Dimenticate, manifestazione che quest’anno interesserà 10 km della vecchia strada ferrata “Porto Empedocle – Castelvetrano”, chiusa nel ù lontano 1985 e, ancora oggi abbandonata al suo destino.
“L’iniziativa – spiega il responsabile organizzativo di Ferrovie Kaos Marcello Mira – è finalizzata a calamitare l’attenzione delle istituzioni e dei semplici cittadini, intorno al futuro di questa meravigliosa tratta ferroviaria che oggi in molti rimpiangono”.
Diversi enti e associazioni patrocineranno l’iniziativa denominata “Dalla villa Romana a Siculiana: percorrendo lo scartamento ridotto”. Tra questi, anche il comune di Siculiana che ha subito sposato l’idea di preservare il sedime.