Ferrovie turistiche, Iacono: “scongiurata vendita sedime in territorio di Sciacca, adesso programmare valorizzazione”.

“Com’è, ormai, noto la società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane Ferservizi, ha sospeso la vendita di alcune importanti porzioni della ex linea a scartamento ridotto Castelvetrano – Ribera ubicate nel territorio di Sciacca.” Ad intervenire sull’argomento è la parlamentare nazionale del Partito Democratico, Maria Iacono.

“Una volta approvata la legge – spiega Iacono – sarà possibile programmare la ricostruzione di ferrovie dismesse, ma recuperabili, come nel caso della nostra ridotta.”

“Aver scongiurato la vendita del sedime ferroviario nel saccense – battaglia che ci ha visti protagonisti in primo piano – significa, nell’immediato, salvaguardare il tracciato, per poi un domani poter ipotizzare un prolungamento della ferrovia turistica fino al km 49, ovvero, dentro il centro abitato della città delle Terme”.

[wp-rss-aggregator]