fbpx

Tra visite in diretta negli stand e momenti di grande intrattenimento anche per il pubblico presente in fiera, continua a pieno ritmo la 17esima edizione della Mediterranea Expo. Ieri sera, è stata la volta della promozione a 360 gradi, quella dell’esposizione in fiera, seguita da quella del talento nostrano. Ospiti, infatti, della settima serata della fiera che riempe l’intero Parco fieristico Emporium di San Leone, sono stati i Giovani Talenti della sezione Juniores. Una ventina di bambini, dall’età compresa tra gli 8 e i 15 anni, che un po’ per hobby, un po’ per aspirazione futura, dedicano buona parte della loro giornata al bel canto. E sul palco della fiera si sono esibiti con un vasto repertorio musicale, spaziando da canzoni celebri negli anni ’60 a quelle più moderne, dei nostri giorni, prediligendo comunque la musica melodica e romantica.

Sono ragazzi che frequentano quotidianamente le scuole di canto favaresi, Palladium e Arcadia e che dichiarano di voler fare da grandi i cantanti, non volendo comunque trascurare gli studi e la loro formazione. Un vero e proprio concorso con tanto di vincitori determinato da una giuria tecnica, presieduta dal direttore artistico Rosita Davì, che potrebbe avere in serbo anche una sorpresa per qualcuno dei ragazzi partecipanti, come la loro proposizione in trasmissioni di successo quali Ti lascio una canzone e Io canto.

Tra le esibizioni di un gruppo e un altro, anche ospiti che hanno regalato, ora momenti di divertimento, come è accaduto con il piccolo e simpaticissimo imitatore di Gianni Morandi, ora momenti di solidarietà, con la presentazione della canzone “Povertà”, scritta dal cantautore Enzo Platani, e portata sul palco insieme alle candide voci di due piccolissimi interpreti che hanno voluto essere testimonianza di affetto nei confronti dei coetanei meno fortunati nel mondo. Ad accompagnare la loro esibizione, anche uno schermo che ha proiettato le immagini del video da loro realizzato.

E si prospetta anche questa sera, un’altra serata di grande intrattenimento, all’interno di questa Fiera Campionaria, in cui tutto è puntato alla promozione del territorio e a dare un segnale di positività allo sviluppo economico locale. Appuntamento, dunque, a questa sera, con la merce in esposizione, e con Lello Analfino, voce solista e a volte diamonicista dei Tinturia, che c’è da giurare, saprà regalare al pubblico presente e ai telespettatori a casa, un vero e proprio spettacolo all’insegna dell’allegria e della spontaneità.