fbpx

Le aperture del Segretario nazionale Angelino Alfano all’area politica dei moderati e ai movimenti rappresentano il viatico naturale per costruire alleanze solide”. Sono parole del deputato nazionale del Pdl, Enzo Fontana. ” Nonostante il Pdl sia in grado di esprimere al proprio interno candidature autorevoli- continua-, preferiamo privilegiare accordi a livello locale che poggino sulle più larghe intese possibili convergendo su programmi concreti nell’interesse supremo delle comunità da amministrare. In questo senso non ci sono preclusioni a sostenere eventuali candidature aggreganti che possono venire indicate da movimenti con i quali si condividono riferimenti valoriali e progetti di sviluppo del territorio. Un’ipotesi del genere potrebbe anche, come nel caso di Agrigento, fare superare l’esigenza di tenere le primarie pur di allargare il consenso attorno ad un governo locale di alto profilo capace di mettersi realmente al servizio del bene comune”.