fbpx

Il deputato nazionale del Pdl, Vincenzo Fontana, entra nel merito del finanziamento di due milioni e mezzo di euro in favore del centro storico di Agrigento, sottolineando l’interessamento dei ministri Angelino Alfano e Stefania Prestigiacomo. Ma precisa come quel che è stato richiesto dal sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, è lo storno del finanziamento destinato al ripascimento delle coste di San Leone. “Una rinuncia che costa ad Agrigento,- ha detto fontana, – ma che si è resa necessaria e irrinunciabile, vista la mancanza di altre disponibilità e risorse. Il sindaco Zambuto ha chiesto lo storno, ben sapendo che nell’ipotesi di una soluzione positiva al Consiglio di Stato per la costruzione del rigassificatore, le sabbie del porto potranno essere utilizzate per il ripascimento, vista l’eventuale mancanza di misure compensative, di cui godrebbe di certo, invece, il Comune di Porto Empedocle”.

Plauso allo storno da parte del Governo Nazionale giunge anche dal coordinatore cittadino del Pdl, Giovanni Barbera.