fbpx

Ignoti vandali nella notte fra venerdì e sabato, hanno danneggiato la statua della Madonna di Medjugorje, che da alcuni mesi si trova all’interno di un’aiuola di fronte la chiesa di San Nicola, nel quartiere di Fontanelle. Ad essere stato danneggiato soprattutto il mantello ed alcuni pezzi sono stati ritrovati ad alcuni metri di distanza. E secondo la ricostruzione della polizia, i vandali hanno colpito con violenza la statua in vetroresina. Sconforto dei fedeli, delle signore anziane, per le quali le panchine dinnanzi la statua sono punto di ritrovo e di preghiera. A seguito dell’ increscioso episodio è intervenuto il parroco della chiesa di Fontanelle, don Franco Giordano, “ sarà stata una bravata ad opera di ragazzini – ha detto – in un quartiere vasto e difficile purtroppo dobbiamo constatare che ci sono giovani che agiscono stupidamente senza pensare a cosa fanno. Ogni giorno c’era chi portava fiori e si fermava a pregare. Di giorno soprattutto le donne, di sera incontro più facilmente gruppi di uomini e ragazzi”.
E’ la seconda statua danneggiata dai vandali, la brutale aggressione al simulacro di Padre Pio, sul lungomare Falcone Borsellino, a San Leone, avvenuto nel mese di aprile scorso.