fbpx

“Dopo Favara adesso, è il turno di Porto Empedocle che
ha dovuto chiudere per cedere in prestito l’autoambulanza ad altra città. Siamo fortemente contrariati ed amareggiati questa è una situazione grave che bisogna fermare”. E’ quanto afferma Antonio Cutugno Coordinatore Comparto Sanità della funzione pubblica Cgil. “Non si possono lasciare sguarniti territori così complessi- continua- e soprattutto così lontani dall’ospedale. Voglio ricordare – continua Cutugno – che il più vicino posto di Pronto Soccorso è ad Agrigento, e dista circa 25 Km da Porto Empedocle, con un tempo di percorrenza stimato intorno ai 30 minuti”.