Agrigento Attualità Cronaca Porto Empedocle Provincia

Fuga di gas a Porto Empedocle, evacuate 36 famiglie

Momenti di paura ieri notte a Porto Empedocle, in piazza Pozzo, nelle vicinanze del campo sportivo, per la segnalazione di una fuga di gas in un palazzo. Un problema che ha indotto 36 famiglie, tra cui anziani e bambini, a lasciare in fretta le proprie abitazioni per scendere in strada, nel timore di un’esplosione. Quando e’ scattato l’allarme sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, che pero’ non sono riusciti a capire il punto esatto da cui il gas veniva fuori. E allora per precauzione si e’ reso necessario evacuare tre palazzine di sei piani ciascuna. In piazza Pozzo, successivamente, si sono recati i tecnici dell’Enel che hanno interrotto l’illuminazione nelle tre palazzine, i tecnici della ditta che si occupa della distribuzione del gas metano, i poliziotti del Commissariato “Frontiera”, coordinati dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, la Guardia di Finanza e i Carabinieri, che hanno dato supporto alle persone sfollate. Poi si e’ atteso l’arrivo delle ruspe per scavare e trovare l’origine della perdita di gas, causata probabilmente dalla rottura di un tubo durante alcuni lavori di manutenzione. L’allarme e’ rientrato a tarda notte.