fbpx

Una perdita dalla bombola del gas nell’abitazione di una anziana stava per trasformarsi in tragedia. E’ stato un vicino di casa a sentire il cattivo odore di gas e, senza toccare nulla, ha chiesto aiuto al vicino di casa, un ispettore di polizia in pensione. Quest’ultimo resosi conto che l’anziana stava rischiando grosso, le ha subito consigliato di non accendere le luci, e di spalancare tutte le finestre dell’abitazione. Nel frattempo ha dato l’allarme al 112. E’ accaduto in via Garibaldi, nel centro storico di Agrigento. Nella zona sono intervenuti i vigili del fuoco. I carabinieri hanno subito avviato le indagini, e ricostruito i fatti. La pensionata, il giorno prima, aveva sostituito la bombola del gas, rivolgendosi ad un rivenditore. La bombola era stata sostituita, ma nessuno s’è accorto che c’era una perdita.