fbpx

Il Tribunale di Agrigento ha condannato Giovanni Vella, 45 anni, di Palma di Montechiaro, a 3 anni e 6 mesi di reclusione perché giudicato responsabile di abusi sessuali su minorenne. I fatti contestati all’imputato risalivano al 2008. L’uomo si allontanò con nuna dodicenne – che probabilmente si era invaghita di lui – dando vita ad una “fuitina” che durò lo spazio di un giorno. I due avrebbero avuto un rapporto sessuale. Al ritorno a casa, la ragazzina raccontò tutto ai genitori. Da qui la denuncia, l’inchiesta e il processo, sfociato nella condanna di Vella che dovrà anche risarcire la ragazza e i genitori che si sono costituiti parte civile.