“Fuitina” con una tredicenne, il Pm ipotizza “atti sessuali con minore degli anni 14” e ferma il 27enne

Si sarebbero conosciuti su Facebook e, insieme, a quanto pare, avrebbero pianificato la “fuitina” d’amore durata però meno di mezza giornata. I protagonisti sono una tredicenne catanese, e un ventisettenne, originario del Mali, residente a Raffadali. 

Il ventisettenne è stato sottoposto a fermo da parte del pm di turno Gianluca Caputo. La decisione è stata presa dopo aver sentito la ragazzina insieme a una psicologa. E’ stato ipotizzato, dalla Procura della Repubblica di Agrigento, il reato di atti sessuali con minore degli anni 14, che costituisce reato anche se vi è il consenso della minore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.