Furti in appartamento e negozio, le telecamere “incastrano” due giovani

“Incastrati” dalle telecamere di video sorveglianza e riconosciuti da alcuni testimoni. Hanno 18 e 24 anni, il romeno e l’agrigentina, che sono stati denunciati per furto aggravato. Sarebbero i responsabili di un paio di razzie a Canicattì: un furto in un negozio e un colpo in un appartamento.

E sempre a Canicattì, la polizia ha fermato un 30enne di origine rumene: nella sua auto sarebbero stati trovati gioielli e oggetti atti allo scasso. L’uomo non avrebbe saputo fornire spiegazioni, né giustificazioni sul possesso di quei gioielli e dell’orologio di valore. Preziosi che erano stati ben occultati all’interno dell’autovettura.