“Furto d’acqua” : un arresto e una denuncia

Arrestato dai militari dell’Arma dei Carabinieri un uomo di 28 anni a Porto Empedocle accusato di furto d’acqua.

I carabinieri, dopo la segnalazione dei tecnici del gestore idrico, hanno effettuato gli accertamenti del caso in un alloggio popolare dove viveva l’uomo che – secondo l’accusa – avrebbe forzato i sigilli del contatore idrico per rifornirsi del prezioso liquido.

Denunciata, sempre per la stessa ipotesi di reato, anche la compagna dell’uomo, una giovane 24enne. I due altresì sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Agrigento per l’ipotesi di reato di invasione di edifici.