Fusto d’olio recuperato in mare a San Leone, la Capitaneria non ne trova altri: indagini

Si temeva che nel mare, al largo di San Leone, fossero stati scaricati diversi fusti d’olio così come denunciava ieri l’associazione ambientalista Mareamico che, in una nota, faceva presente che un diportista aveva notato in mare alcuni contenitori e ne aveva recuperato uno, portandolo al porticciolo turistico.

La motovedetta della Capitaneria di porto ha scandagliato l’area del presunto rinvenimento del fusto di olio ma non sono stati avvistati fusti. La Guardia costiera di Porto Empedocle ha poi avviato un’indagine sulla provenienza del contenitore riportato a riva. Si è proceduto per verificare l’eventualità di un inquinamento ambientale.