“Galeone” imbottito di hashish. 22enne arrestato a Lampedusa.

La droga era nascosta nelle tasche ma anche in un galeone, un veliero da guerra, costruito con piccoli mattoncini colorati di plastica. I Carabinieri della Stazione di Lampedusa hanno arrestato un 22enne. In piazza Brignone , i militare hanno avvicinato il giovane e lo hanno perquisito. Dalle tasche dei suoi pantaloni sono saltati fuori prima uno, poi due, infine undici piccoli involucri di carta stagnola contenenti piccoli pezzi di hashish di buona qualità. La perquisizione è continuata a casa del 22enne ed è qui che i carabinieri hanno scoperto droga nella “stiva” del prototipo di veliero: dentro c’era un involucro di carta stagnola più grande ed altri dieci piccoli pacchetti identici a quelli trovati in tasca. All’interno vi era altra hashish. I Carabinieri hanno continuato a cercare tra gli scompartimenti di un mobile porta tv. All’interno, tra i telecomandi, sono saltati fuori 600 euro in banconote di piccolo taglio, un bilancino di precisione ed un coltello ancora sporco di piccole quantità di sostanza resinosa. Tutto è stato sequestrato. L’attività antidroga della Stazione Carabinieri andrà avanti senza sosta e sarà parallela ad una serie di incontri di sensibilizzazione sul tema, che verranno svolti con tutti gli studenti dell’isola dal Luogotenente Frenna, Comandante di Stazione e dal Capitano La Rovere, Comandante della Compagnia di Agrigento,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.