Girgenti Acque e il servizio idrico integrato

Prima ufficiale conferenza stampa del nuovo direttivo di Girgenti Acque, presieduto dall’imprenditore di Agrigento, Marco Campione. L’incontro con i giornalisti e’ stato organizzato per chiarire molti aspetti della gestione del servizio idrico integrato, alla luce anche degli ultimi e tristi fatti di cronaca che hanno coinvolto Girgenti Acque. A Lucca Sicula e’ morto un pensionato a causa di un infarto durante le operazioni di sigillo del proprio contatore; mentre a Ravanusa e’ stato malmenato un operatore di Girgenti Acque, intento a bloccare l’erogazione ad un’abitazione morosa. Il presidente di Girgenti Acque, Marco Campione, ha voluto chiarire i passaggi della sospensione del servizio agli utenti che non pagano le bollette. Nel corso della conferenza stampa, Marco Campione, ha dato alcuni numeri sulla gestione del servizio idrico integrato. In particolare, e’ stato detto che sono 359 mila le persone servite, mentre i clienti-utenti sono 160 mila. Poi e’ stato sottolineato il fatto che l’azienda non ha nessun utile sul servizio offerto alla cittadinanza.

2 commenti su “Girgenti Acque e il servizio idrico integrato

I commenti sono chiusi.