fbpx

Marco Campione, imprenditore agrigentino di 48 anni, è il nuovo presidente di Girgenti acque,m la società che gestisce il servizio idrico nella provincia di Agrigento.  La sua elezione è stata decisa all’unanimità al termine dell’assemblea tenuta giovedì scorso da parte degli azionisti della società nel corso del quale è stato concordato l’aumento del capitale sociale da 4 a 9 milioni di euro e si è proceduto ad eleggere  il nuovo consiglio di amministrazione della società.

I nuovi vertici, oltre a Marco Campione  sono  Giuseppe Giuffrida, già presidente della Girgenti acque, imprenditore edile catanese,  Vincenzo Di Giacomo operatore del settore,  Antonio D’Amico imprenditore di Napoli, Luigi D’Amico, imprenditore di Napoli, , Giuseppe Scozzari avvocato del foro di Agrigento e, Carmelo Salamone, imprenditore di Aragona.

Direttore generale è stato confermato l’ing, Giuseppe Carlino.

Il nuovo gruppo dirigente, come ha aviuto modo di dichiarae Marco Campione,  si propone di migliorare ed ottimizzare le attività della società volte a soddisfare tutte le esigenze della collettività nell’ottica di una risoluzione definitiva dei problemi atavici che da sempre attanagliano sia la città di Agrigento che l’intera provincia in cui opera la Girgenti Acque spa.