fbpx


“Al momento sulla base dei dati a disposizione escludiamo un errore da parte del pilota. L’Airbus è stato buttato giù da un colpo di vento mentre era a 300 piedi (150 metri) dallo scalo, toccando terra 400-500 metri prima della pista”. Lo dice all’Ansa il direttore operativo dei voli Wind Jet, comandante Ilario Tolini, riguardo l’incidente di ieri sera nell’aeroporto “Falcone e Borsellino” che ha coinvolto un aereo della compagnia low cost con a bordo 123 passeggeri, una trentina dei quali rimasti lievemente contusi.Il comandante Tolini sottolinea che ieri era stato emanato un bollettino che segnalava nello scalo palermitano un fenomeno atmosferico consistente in una variazione improvvisa del vento in intensità e direzione, tipico della zona dove si trova l’aerostazione. L’Airbus, precisa ancora il comandante Tolini, “ha tre anni di vita e tre giorni fa è stato ispezionato a Napoli”.