“Giustizia fai da te” a Ribera . Scattano le manette per un complice del sequestro di persona.

E’ stato arrestato un altro complice in relazione al sequestro di persona verificatosi nei giorni scorsi a Ribera. Un ulteriore individuo avrebbe partecipato alla spedizione “punitiva” sfociata nel sequestro di persona del cittadino romeno. Si tratta di Calogero Fiorito, 40 enne, imprenditore agricolo, fratello di una delle due persone già arrestate in flagranza. Anche il 40enne è stato arrestato, ai domiciliari, dai carabinieri con l’accusa di “Sequestro di persona”. La vicenda era scaturita da un furto di due paia di forbici elettriche da potatura, subito da due braccianti agricoli, i quali avevano individuato il possibile responsabile, un 30 enne  romeno, domiciliato a Ribera. I due si erano quindi recati a casa dello straniero, picchiandolo e minacciandolo di morte con un coltello, costringendolo poi a salire a bordo di un’auto.