“I BAMBINI DEL MONDO” AL PIRANDELLO 

Si sono accesi ieri sera al teatro Pirandello di Agrigento i riflettori sul Festival Internazionale de “I Bambini del Mondo”. Uno spettacolo di ballo, musica e colori che hanno fatto distinguere i gruppi partecipanti con le loro tradizioni popolari. Sono sette infatti le nazioni che partecipano a questa manifestazione divenuta ormai tradizione nell’ambito della Sagra del Mandorlo in Fiore.  Ad aprire la serata, come da tradizione, le coreografie della maestra di ballo Silvana Tabbone. Le sue ballerine hanno infatti dato il benvenuto ai presenti con una serie di balli preparati appositamente per la serata e poi  spazio anche ad un momento di flamenco. A fine serata  l’assegnazione del “Premio: Italia, Immagini e Pensieri”, a cura della Società Dante Alighieri. A Claudio Criscenzo, fondatore del Festival, è intitolato il Premio che sarà assegnato questa sera, al Museo archeologico al gruppo che meglio rappresenta con la danze, la musica, i costumi e le tradizioni i valori propri del Festival. Anche quest’anno ci sarà l’esibizione di artisti agrigentini che in passato hanno collaborato con Claudio Criscenzo e che daranno con il loro intervento artistico una testimonianza nel suo ricordo.

2 commenti su ““I BAMBINI DEL MONDO” AL PIRANDELLO 

I commenti sono chiusi.