fbpx

L'on. Salvatore Iacolino
L'on. Salvatore Iacolino

L’approccio alla criminalità organizzata deve essere europeo e senza divisioni di schieramenti – afferma il responsabile del Gruppo PPE per la criminalità organizzata, Salvatore Iacolino, fra gli organizzatori degli Study Days a Palermo del 4-5-6 maggio 2011 -.

“E’ necessario adottare un documento che risponda all’esigenza del riavvicinamento delle legislazioni nazionali con un approccio unitario che porti alla definizione di un quadro chiaro ed organico a livello UE.

Per questo occorre affinare lo strumento della confisca per renderlo più snello ed efficace, esportando il modello italiano per la fruizione sociale dei beni sottratti alla mafia.

Auspicando un maggior coordinamento delle autorità di polizia nazionali e rafforzamento dei rapporti tra EUROPOL e EUROJUST; bisogna altresì promuovere lo scambio di buone pratiche tra magistrati negli Stati membri e una solida formazione degli operatori del settore della giustizia” ha concluso l’eurodeputato siciliano.

L’On. Salvatore Iacolino è il relatore del gruppo PPE sul rapporto di iniziativa sulla Criminalità organizzata all’esame della Commissione Libertà e Giustizia del Parlamento Europeo.