Agrigento Appuntamenti Attualità Spettacolo

Il “Bell’Antonio” al Pirandello

Il “Bell’Antonio” al Pirandello
Rate this post

Il “Bell’Antonio” al Pirandello

 

Quarto appuntamento per la stagione del teatro “Pirandello” di Agrigento in questo fine settimana. Questa volta scena “Il bell’Antonio” di Vitaliano Brancati nell’adattamento teatrale di Antonia Brancati e Simona Celi, con protagonisti Andrea Giordana e Giancarlo Zanetti.

E’ arrivato al teatro Pirandello di Agrigento, “Il bell’Antonio” del grande scrittore Vitaliano Brancati. Un lucido e meraviglioso affresco dell’Italia che , dalla storia di un Paese in grande difficoltà durante il periodo fascista, fotografa una microstoria in Sicilia di una famiglia e del suo bell’Antonio. L’adattamento teatrale mostra la vera costruzione del romanzo: la critica alla società, alla storia, agli uomini, alla chiesa, alle convenzioni. Antonio non è il personaggio centrale di un’opera letteraria ma è, a volte, un pretesto per un saggio critico di natura storica e sociale.

La regia spoglia il testo da facili allestimenti borghesi e ne fissa il profilo in un non luogo. La storia è già finita. I personaggi forse non sono più vivi, ma vengono proposti dal vivido ricordo dello zio Emenegildo, che nel romanzo assomiglia moltissimo a Vitaliano Brancati. Un matrimonio non consumato porterà due famiglie di Catania al centro di una tragedia al contrario, in cui l’eroe lo è nonostante sé stesso e il motivo della tragedia in sé non esiste se non in un’incomprensibile difficoltà di Antonio ad amare. Lo spettacolo riporta in teatro una grande coppia, Andrea Giordana e Giancarlo Zanetti, due meravigliosi attori, insieme per anni protagonisti di grandissimi allestimenti. Ritornano per dar vita a questa messa in scena raffinata e coinvolgente. Il figlio di Andrea Giordana, nel ruolo di Antonio, affianca il padre, all’interno di un progetto che dalla vita reale porta, un padre ed un figlio, ad interpretare altri due personaggi letterari, un padre e un figlio, in palcoscenico.